Piegare raccordo del tubo freno

Sospensioni, telaio, cerchi, gomme mono e molle progressive o lineari ? vibrazioni e sbacchettamenti vari ....tutto quello che vi tiene o non vi ha tenuto sulla sella
Rispondi
Avatar utente
matteo88
Messaggi: 72
Iscritto il: mer ago 20, 2008 8:40 pm
Località: Borgoricco
La tua moto: Hornet 08

Salve a tutti...la moto in questione è un'Hornet 2008; sto cambiando il manubrio con un Rizoma piega bassa però mi è sorto un piccolo problema: praticamente uno dei due tubi freno in treccia che partono dalla pompa freno mi va a sforzare sulla carenatura del faro anteriore e non mi fa rimanere dritto il blocchetto d'aggancio della pompa al manubrio.
Basterebbe anche solo piegare un attimo il raccordo del tubo però volevo chiedere se si può piegare semplicemente con una pinza o se bisogna procedere in un'altra maniera per piegare un pò il raccordo.
Sinceramente non ricordo di preciso il materiale di cui sono fatti i raccordi ma mi sembra di ricordare che siano d'acciaio.

PS: sull'altro raccordo ho visto dei segni di pinza per cui credo che il meccanico, quando a suo tempo ha cambiato i tubi del freno, abbia forzato un pò anche lui con qualcosa per fargli prendere la piega.

Spero di essere stato chiaro anche se mi è un pò difficile spiegare a parole.

Scusate ma non riesco a inserire la foto come allegato!
Avatar utente
matteo88
Messaggi: 72
Iscritto il: mer ago 20, 2008 8:40 pm
Località: Borgoricco
La tua moto: Hornet 08

Guardando le foto è il raccordo verso l'esterno del manubrio che va a forzare sulla copertura nera del faro. Praticamente dovrei pegarlo un pò verso il centro del manubrio per capirci...
Maxritmo
Messaggi: 9292
Iscritto il: sab lug 01, 2006 3:57 pm
Località: Soto un ponte dela S.S.11
La tua moto: lamigliorefinchèdura

l unica "secondo me" è quella di trovar una posizione migliore...(svitandolo un attimo il dado e dandogli modo di accomodarsi)...

piegare un raccordo cè il rischio di strozzarlo... con tutte le rogne del caso...io eviterei...

Avatar utente
matteo88
Messaggi: 72
Iscritto il: mer ago 20, 2008 8:40 pm
Località: Borgoricco
La tua moto: Hornet 08

Avevo pensato anch'io a questa soluzione però ho il timore che fuoriesca un minimo di liquido o che ci sia qualche "infiltrazione" d'aria nell'impianto...tu dici che non succederebbe nulla?
Maxritmo
Messaggi: 9292
Iscritto il: sab lug 01, 2006 3:57 pm
Località: Soto un ponte dela S.S.11
La tua moto: lamigliorefinchèdura

in caso di dubbi...rivolgiti ad un meccanico...coi freni meglio nn scherzare...

ma scusa...ma il manubrio che vai ad installare è grezzo o è già forato/tagliato...insomma pronto?

io quando ho installato il mio...

ho messo i due manubri vicino...ho segnato i fori ecc...

e tra inclinazione e tutto è venuto perfetto...

è tanto basso il tuo?
Avatar utente
matteo88
Messaggi: 72
Iscritto il: mer ago 20, 2008 8:40 pm
Località: Borgoricco
La tua moto: Hornet 08

Ho preso il rizoma piega bassa, senza fori ne niente, ho provato tutto segnando i fori e poi ho reinstallato tutto.
Comunque ho risolto con il raccordo: ho allentato leggermente e spostato un attimo.
Grazie mille per il consiglio!
Maxritmo
Messaggi: 9292
Iscritto il: sab lug 01, 2006 3:57 pm
Località: Soto un ponte dela S.S.11
La tua moto: lamigliorefinchèdura

[;)]
Avatar utente
aless
Messaggi: 24381
Iscritto il: gio ott 09, 2003 5:24 pm
Località: pianello pc
La tua moto: CB1000R

leggo solo ora......non provate nemmeno per scherzo a piegare i raccordi tubi freno...la loro rottura è praticamente istantanea.o cmq. la criccatura che innescherà la tranciatura è assicurata[;)]
Avatar utente
matteo88
Messaggi: 72
Iscritto il: mer ago 20, 2008 8:40 pm
Località: Borgoricco
La tua moto: Hornet 08

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">aless ha scritto:

leggo solo ora......non provate nemmeno per scherzo a piegare i raccordi tubi freno...la loro rottura è praticamente istantanea.o cmq. la criccatura che innescherà la tranciatura è assicurata[;)]
</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

Perfetto! Imparata una cosa nuova...però ho notato dei segni su un raccordo che non ho fatto io: possibile che il meccanico che me li montò possa averlo piegato leggermente? magari dopo averlo scaldato un pò con una fiamma? può essere?!
Avatar utente
aless
Messaggi: 24381
Iscritto il: gio ott 09, 2003 5:24 pm
Località: pianello pc
La tua moto: CB1000R

non credo....non possono essere così sprovveduti......cmq. se non ti convincono per un qualsiasi motivo sostiutiscili.......quelli che vedete cromati,in realtà non è acciaio,ma una lega di ottone o qualcosa di simile....il trattamento superficiale può trarre in inganno...questo tipo di materiale non sopporta nessun tipo di stress meccanico da deformazione,per lo stesso motivo ne vengono prodotti in un infinità di forme , pieghe e lunghezze,proprio per far in modo che chiunque trovi quelli appropriati alle proprie esigenze.....alla luce di ciò,è naturale intuire che per un lavoro di modifica fatto bene è necessario munirsi dei particolari avente lunghezza,piega ecc. che si adeguino perfettamente a ciò che si vuole ottenere,e ovviamente per far in modo che i tubi si pieghino correttamente lungo l escursione della forcella(raccordi alle pinze).....già che ci siamo,vi dico un altra cosa...nel "fai da te" scopro molta gente con i tubi corti........addirittura su di un cb1000 non riuscivamo a montare la pinza sx con la forcella completamente estesa........anche qui prestate attenzione a dove e come fate passare i tubi...niente passaggi strani e assicuratevi con la forcella completamente estesa i tubi presentino ancora un lasco sufficientemente elastico di movimento......la vostra sicurezza ringrazia[;)][;)][;)]
Rispondi