Corsica…mon amour

Ciao,
vi scrivo un breve report della mia esperienza recente in Corsica, con 2500km fatti in 15 giorni.

Partenza: Milano direzione Livorno
15 agosto…è mattina ed il tempo incerto. Finisco il turno di reperibilità alle 8 in punto e io sono già pronto per partire con Sveva preparata già dalla sera prima a questa nuova avventura.
Purtroppo sono costretto a fare la pallostrada per 300 km fino a Livorno, perchè la zavorrina vive a Roma e il punto di ritrovo è la stazione dei treni.
Tanti anni sono passati dall’ultima volta che presi l’autostrada per arrivare a destinazione ed appunto il primo regalo, in zona La Spezia è un bell’acquazzone durato 10 minuti, che non mi ha dato il tempo di indossare la tuta antipioggia; cmq mi fermo, mi vesto e proseguo per un’ora circa sotto un cielo coperto e terso, che non mi da margine di scelta se proseguire con la tuta-sauna o rischiare nuovamente svestendomi dell’armatura! Al primo scorcio di sole, decido di fermarmi e stendere la tuta sotto il ragno elastico che ricopre il bauletto posteriore e tempo 30 minuti sono già asciutto.
Arrivo a Livorno con un’ora e mezza di anticipo…diventate 2 grazie a trenitalia e ai suoi famosi ritardi.
Monto le borse laterali e lo zaino sopra il bauletto e si parte in direzione porto: a mezz’ora dalla partenza siamo proprio gli ultimi, in coda ad un centinaio di motociclisti-scooteristi italiani, francesi, olandesi e ovviamente i crucchi con i loro trattori GS.
Partiamo in orario con la Corsica Ferries e arriviamo a Bastia.

Premessa: io e la morosa, abbiamo organizzato la vacanza a ‘zone’: dedicare 3-4 giorni per ogni zona e spostarci così nel raggio di un tot di km, viaggiando con la moto ‘scarica’ da bagagli ed evitando così di smontare e rimontare la tenda ogni giorno.
Decidemmo, in base a informazioni reperite sul web ed esperienze di amici, di girare l’isola in senso anti-orario.

Ora…entrare nel dettaglio di tutta la vacanza-itinerario diventerebbe davvero lunga e cercherò di riassumere un po’ il report. [:264]

Le zone definite sono state:
– Saint Florent
– Porto/Piana
– Corte
– Portovecchio
– Bastia

Saint-Florent
Questo paese è in stile Rimini della Corsica…molto viva e piena di ristoranti e locali. Adatta a chi si vuole divertire.
Viste le spiagge di Loto e Saleccia raggiungibile solo in moto, tenendo conto che sono 12km di strada bianca, in barca, sul quad oppure con la jeep. Io scelsi la moto…opzione più economica ma faticosa: tempo di percorrenza 1 ora circa.
Inoltre la Saleccia, a detta di molti una delle più belle spiagge dell’isola, non mi ha entusiasmato molto…certo il mare era bello ma troppo affollato di gente e barche di ogni genere.
Girato il Dito (Cap Corse), passando per la spiaggia di Nonza (sabbia nera) e sostando a Ile du Cap, Capo Rosso e Macinaggio.
Visti tutti i paesi litoranei della costa Ovest (Ile Rousse, Calvi, Galerìa)

Porto/Piana
Piana l’ho trovata molto più bella e caratteristica di Porto; un piccolo borgo a picco sul mare e tanti piccoli scorci di panorami da sfruttare con un aperitivo fai-da-te, sfruttando numerosi muretti dedicati. Ultimo aspetto, è veramente fornita di tutti i servizi e negozi/locali, oltre che decisamente più economica della più turistica Porto.
Spiagge: Marina della Ficajola, Airone (questa strada è una pista a tutti gli effetti), Sagone, Cargese, Ajaccio, Isole Sanguinarie, Propriano, Baia di Cupabia
Escursioni a Girolata e Riserva della Scandola
Visitate le Calanche (patrimonio mondiale dell’unesco), Porto e Porto OTA (la cittadella)
Ajaccio…è la città più grande dell’isola e sinceramente tempo da dedicarne non ne avevo; ero concentrato sulle spiagge (lungo la strada per arrivare alle isole Sanguinarie) da godermi che altro.

Corte
Un paese al di fuori di ogni aspettativa. Ti aspetti la classica location montana, invece trovi tantissimi turisti e locali. Una cittadina molto viva nel cuore della Corsica, in un contesto di montagne, fiumi, laghi e passi…tutti da visitare.
Percorsa la Scala di Santa Regina e le gole della Restonica (con bagno nelle piscine del fiume e camminata verso lago e cascate)
Itinerario entro terra, visitando vari paesini interni (Ghisoni-Ghisonaccia-Zonza-Venaco-Viviano-Aullene-Levie e tutti i passi più importanti tra cui il Col de La Bavella)

Portovecchio/Bonifacio
Beh…che dire di Portovecchio: qui ci sono le spiagge più belle (Santa Giulia, Rondinara, Palombaggia)
Il paese è un riferimento per tutti i tipi di turisti: è il vero centro dell’isola, che racchiude tutti i tipi di servizi ed attività.
Itinerario obbligatorio è la visita a Piscia di Gallo e le piscine a Col de Larone (dove poter fare il bagno) in direzione Solenzara.
Bonifacio è unica. La cittadella storica sulla punta del promontorio, con vista dell’isola Maddalena e le bocche (una sorta di fiordo che si inserisce nell’entroterra per centinaia di metri, terminando poi in un porto); il cimitero e le gallerie scavate nella costa a picco sul mare.
Tantissime calette da visitare via mare o per sentieri a piedi.

Bastia
Questa piccola città è molto caotica e trafficata, per ovvi motivi (porto turistico) ma offre piccoli scorci storici nel centro e molti vicoli dove girare fra i vari locali e ristoranti. Il mare però è da evitare…per niente paragonabile al vero mare della Corsica.

30 agosto
Ritorno da Bastia a Genova con la Moby e via di Serravalle. :vroom:

Qualche info aggiuntiva: decisione reciproca fu quella di dormire in campeggio con la tenda; la Corsica è cara…il mangiare soprattutto, quindi ogni giorno, la tappa supermercato era obbligatoria.

Concludo dicendo che in Corsica ci tornerei oggi ed anche di corsa.
L’anno prossimo credo di rifarla sostando solo nelle zone che mi hanno attratto maggiormente e vivendo qualche giorno in più nell’entroterra in zona Corte, dedicando più tempo al trekking (che assolutamente consiglio).
Le strade hanno un buon asfalto ed in molti tratti le curve e la visibilità ti spingono a grattare pure le frecce; unico accorgimento…attenzioni ai maiali e le mucche: quando meno te lo aspetti, dietro una curva te ne ritrovi uno in mezzo alla strada.

Se avete bisogno di consigli ed info…resto a disposizione [:257]

Ciao
Canu [:3][:24]

Statistiche: Inviato da canugida — mer set 10, 2014 2:19 pm


Prova Goldwing 1.8

Come alcuni di voi sanno, ho fatto un paio di giorni in sella a l’ultima versione della GoldWing …ecco alcune impressioni

Appena salito ti rendi conto che non avrai vita facile, l’unica sensazione positiva è per il deretano, infatti sembra la poltrona di casa!! ….ma tutto il resto è a primo impatto ostile ed emozionante al tempo stesso ….. un po come quando per la prima volta nella vostra vita siete saliti in sella ad un qualsiasi mezzo a motore con 2 ruote. TERRORE MA GODURIA!

Infatti diciamo che questo primo impatto vi farà sognare e ricordare le prime emozioni da biker…. emozioni che svaniranno in tempo zero appena toglierete il cavalletto e vi rendi conto che la moto pesa come un Jumbo Jet! …certo la sella è molto bassa e tocca anche il sindaco la le dimensioni della sella sono ampie e le gambe lunghe servono per arrivare alla larghezza della moto (apparentemente superiore rispetto alla realtà!)

Il rumore del motore è stupendo specialmente se vi piacciono i motori grossi di CC e a V …..messa la prima e staccata la frizione ho pregato la madonna di non farla cadere e vi assicuro che non è così facile quella fase ….la partenza non è mai facile con quel coso anche dopo 2 giorni e un po di città!!!
Ma quando va …..è come essere un arabo sulla sua bentley SPADRONEGGI la strada e ti senti veramente padrone della moto!

Veniamo alle cose serie, accelerazione discreta ma nulla di che o di paragonabile alle moto più leggere e potenti, la ripresa invece è emozionante anche per il fatto che prendendo velocità con quelle dimensioni si ha la sensazione di andare piano e invece il conta km segna 170!

Nelle curve la moto va giù anche meglio di una naked, il problema è che se non ragioni sul fatto che NON sei una naked, ma su una moto da 400kg, fai in fretta a scavare l’asfalto…. in ogni caso massima maneggevolezza anche nelle curve più decise (scordatevi i tornanti per come li viviamo noi)…. sul dritto confort infinito ovviamente, forse l’unica evidenza negativa che mi sento di fare è quando becchi le giunture d’asfalto longitudinali, ecco li la moto va per i fatti suoi e serve fare attenzione!

La protezione dall’aria forse è un po troppo eccessiva infatti non prendi un filo d’aria e sudi come un cavallo da corsa, magari ci sono da aprire prese d’aria che non so …o forse anche aria condizionata ?? ho notato che il parabrezza fa una spiacevole vibrazione in loop ….specialmente oltre i 160km/h

Per il resto qualità medio buona delle plastiche e delle finiture ….visto anche il prezzo! …navigatore con display integrato ben visibile e millemila tasti per far partire tutti gli optionals della moto! cruise contol TAK! ….e una radio con qualità discreta! volume automatico in base la velocità aumenta! disco radio a cannone da veri tamarri!!

Non ho capito:
– come si mette la retromarcia
– come metterla sul cavalletto centrale da solo
– e anche come tirarla giù! …se non c’era Kicco che mi spingeva ero ancora li che dondolavo ! jhahiaiiahia

Per il resto la moto perfetta se fate molte vacanze in moto e se avete l’età di aless ….oltre 35k da spendere!!

Ciauz!

Statistiche: Inviato da gianjj — ven lug 27, 2012 10:25 pm


Muraglione 2006 (BUFERA TOUR)

Giorno 26/05/2006

Ore 6:30 suona la sveglia, la prima cosa che faccio e’ guardare il cielo, bello sereno e ci sono appena 20 gradi.
Ora 8:00 carico la moto e si parte, destinazione OTREFER valle d’ Aosta, il sole gia’ e’ caldo
Ore 13:30 arrivo a Genova chiamo Alessio x pranzare con lui , ma non puo’ uscire e’ malato, decido di continuare verso la meta
-varie soste x perdere tempo e non arrivare troppo in anticipo, l’ appuntamento e’ x le 17:00
Ore 16:45 arrivo a destinazione, casa , casa in totale 667,9 km
-17:15 Andrea fa la sua presenza, baci abbracci, e carezze di rito, mi ficco sotto la doccia x andare a cena
-A cena Andrea mi dice che il giorno seguente ha un matrimonio quindi girerò in solitaria. Non e’ una novità in questo tour
-Cena, vino, cibo, vino, ci alziamo, e NON andiamo a casa, ma in un pub, bella gente, simpatica dove si beve, ed io mi adeguo al loro ritmo (credevo)

Giorno 27

Ore 7:30 mi alzo con Andrea (letti separati) lui e la sua ragazza Amandone (mandorlina) si preparano x il ricevimento ed io x le curve. Prendo la cartina e via
Curve su curve, passi su passi, belle strade, anche tenute bene considerando il freddo che fa’ da quelle parti, comunque vado spedito x la mia strada, senza esagerare, anche xke’ se dovesse succedere qualcosa, chi chiamo? e soprattutto ndo’ cazzo me trovo?.
Un paesaggio fantastico, da rimanere a bocca aperta, o almeno x chi viene da una grande citta’, una sola e piccola pecca, nn fai in tempo a prendere il ritmo curve che piombi in un paesetto e devi chiudere, finisci il paese riprendi anche un po’ infastidito dell’interruzione e daje n’antro paese, praticamente uno ogni 3 km, una sofferenza, l’adrenalina va’ e viene e questo mi scatena una pisciatella (Pompelmina sa’ )ogni 4 paesi, vabbe’ compensa la bellezza del posto. La sera mi portano ad una piccola festa post matrimonio, gli invitati praticamente x il 70% sono giocatori e GIOCATRICI di RUGBY, mortacciloro come devono, alle 24 circa c’era un ………. Nn so’come spiegarvelo, un bipede GROSSO grosso e aggiungo grosso che girava con il pisello di fuori, una ragazza cosi’ minuta che ingurgitava alcol come se fosse acqua, e devo dire che molti di noi avrebbero fatto molta fatica a stargli dietro…..finisce la serata nn prima di essere entrati in un pub a bere

Giorno 28

Niente moto, si va’ in macchina x cantine vinicole aperte, che ve lo dico a fare, ho anche bevuto poco.
Rientro a casa in serata, cena , film, telefonate varie
Chiamo jando : aho domani arrivo, mi sono tracciato la strada sulla cartina che mi viene a prendere
Jando: a bene ti aspettiamo, ma noi nn siamo proprio a brescia
Io: ok prendo la cartina
Jando: prendi x bergamo e vai su’ segui la strada
Io: sto’ paese (nn ricordo il nome)
Jando: no vai piu’ su’
Io: questo
Jando: no piu’ su. Noi siamo a 92km da brescia
Io: ahooooo ma ‘ndo Kazzo abitate????, vabbe’ oramai ho detto che vengo, e vengo
Jando: dai dai ci vediamo domani domani
Io: ok a domani ………. Civostri

Giorno 29

Sveglia alle 7:30, Andrea va al lavoro io rimango x sistemare le borse. 8:30 si parte, strada statale niente autostrada, nel frattempo varie telefonate, dopo 120km faccio rifornimento telefono a pompelmina x ricordargli che pranzo con le e se c’era qualcuno disposto a venirmi a prendere e la metto al corrente che stavo pisciando, dopo poko mi informa che il robi mi aspettava
Telefono e ci diamo una punta a piazza san babila ( si xke’ io conosco milano come tokio ad occhi chiusi), mi spiega la strada ma nn ci capisco nulla. Ok ok gli faccio ci vediamo li…
Non so’ come arrivo primo del previsto, quanta gnocca, quanto CALDO (ricordatevi del caldo e del sole, xke’ nn lo nominero’ piu’ fino alla fine)..
Arriva , saluti di rito, e si parte x il pranzo,
Via montenapoleone il matto a folle accelera fino a limitatore, con scoppi e casino vario, la gente si gira e mi GUARDA A MEEEEEEEEEE, sono diventato piccolo piccolo,
arriva una telefonata.
Pompel: ciao savi, scusa sei tu che hai sgassato qua’ sotto
Io: no Pa’ nn sono io, e’ Roberto
Pompel: ora me lo inkulo, siete arrivati fermatevi che scendo
Dopo 10 minuti arriva , altri 2 minuti si presentano il TOSCO e KICCO senza febbre, ci sediamo, afferro il cameriere e gli faccio:
-Aho portame subbbito una bottiglietta di acqua che me sto’ a mori, sbrigate (scritto nn rende , ma chiedete a loro)
Riparto dopo un paio di ore destinazione casa di heidi, nn prima che il robi mi abbia direzionato nella direzione giusto facendo il giro largo
Fuori milano mi fermo x rifornimento e pisciatina (sms a pompelmina)
Riparto, dopo bergamo cominciamo ad arrivare le prime gocce, ma continuo heidi e peter mi attendono, poco dopo smettono
S.S.11 appena vedo le prime indicazioni ‘ Passo del Tonale’ si scatena la natura mi fermo, scattano 2/3 telefonate in entrata ed uscita di rito JJ- ruttolo- jando (pisciatina e sms a pompelmina )
Arrivo al paesello sotto la pioggia e un cojone che stava dietro comincia a suonare mi faccio da parte e questo risuona, 30 metri e risuona, mi fermo ad un piazzale dove ero arrivato e penso se rallenta gli stacco la testa, purtroppo nn e’ andata cosi….. era LIANDER, arriva dopo jando andiamo a casa arriva il sindaco piu’ bello che mai con la sua sardoBMV, io doccia veloce (calda) e si esce , aperitivo e cena in 4, fine cena Liander sparisce e noi al pub, il SINDACO dopo un paio di ore lo chiama x telefono e ci raccomandiamo di skizzare fuori #61514;,,, poi a nanna, io dormo nel letto del Jando, mi infilo dentro e mi fa’: ma nn cambi le lenzuola?? Parte un vaffa e svengo sul suo cuscino

Giorno 30

Ore 7:30 suona la sveglia mi alzo e do’ una craniata ad una mensola, jando si prepara x il lavoro io x farmi scorrazzare dal sindaco (grazie)che si e’ offerto volontario x un giro con la moto, saluto Jando e io e il Sindek andiamo a fare colazione, ancora la temperatura non consente, comunque andiamo verso il passo, cominciano le curvette , strada bagnata, zone ombra e un freddo porco…… si arriva sopra , il tempo di 2 foto e scendiamo , il sindek mi si era ibernato, io no #61516;…. Comunque andiamo giu’ e la strada migliora , ci fermiamo al pub che loro chiamano CASA x un po’ , poi andiamo a pranzo SEMPRE in 4, raccatto la mia robina e riparto x milano, non prima che il sindek mi rassicurasse dicendomi: vai tranquillo non piove, ULTIME PAROLE….. effettivamente non pioveva al paese, ma subito dopo il cartello ARRIVEDERCI………… s’e’ scatenata la natura, credo che gli fischiavano le orecchie al sindek, acqua fino a bergamo, mi fermo x rifornimento, scatta la telefonata a pompelmina x supplicarla di dirmi che a milano c’era il sole, ( ed era cosi) e metterla al corrente della mia pisciatina , comunque continuo e arrivo a milano dove la mia residenza era a casa di JS lo zoppo. Arrivo a casa , doccia (calda), si cena , mi butto sul divano e faccio a js: domani vengo a lavoro con te , guido io , a che ora punto la sveglia?, lui: alle 7:30, ok . il tempo di mettere la sveglia e sentirla suonare era un tutt’uno.

Giorno 31

Ci alziamo, raccatto la zoppetto , e si parte x il lavoro………. 350km x le tangenziali di MILANO, finiamo alle 17:00 e ce ne andiamo a casa, cena, e poi x le 22:00 parto con la moto direzione SAN SIRO, incontro, tocco, e me bacio un po’ di voi, 2/3 chiacchiera con un voi, poi decido, ok parto domani pomeriggio con voi, rimango d’accordo con JJ, 24:30 vado via,
IO ILGIORNO DOPO DOVEVO LAVORARE, nel frattempo mi chiama Willy, ma io ero gia’ in tangenziale, 2 parole e via di nuovo a nanna

Giorno 1

Sveglia alle 8:00 ( oggi con piu’ comodo) si parte, un solo servizio a Malpensa, alle 14:00 avevamo finito e si va’ a casa, mentre io preparo la valigia, faccio una doccia e mi preparo x la partenza, JS se ne va’ in ospedale x sincerarsi che non ha nulla di grave alla caviglia, si vanno le 18:45, saluti e ringraziamenti vari a js e muso e parto x l’ appuntamento, tutti puntuali, mi fermo dietro di tutti dopo che tosco mi aveva indicato dove erano, squilla il cell. Era JJ, che mi chiedeva dov’ero… io: si, guarda scusa, sto’ arrivando, 15/20 minuti e sonoli da voi, lo vedevo gia scuro in volto, hahahahhahaha mezza sega nn si era accorto che ero di fianco a lui. Ok si parte direzione ALESS HOUSE, circa un’oretta e ci siamo, HOTEL ROMA, azzzzz mi sento a casa…. Ci cambiamo e arriva LUI in sardo , con la dolce e simpatica signora e il delinquente del figliolo, si va a cena, gran bella mangiata, e gran bella acqua al ritorno, x fare solo 2 km momenti ci affogavamo…mi metto d’accordo con ALESS x la mattina , si parte io e lui alle 7:30 x incontrarci con ALEXMANICO in autostrada (citua se lo sapevo che arrivavi tardi dormivo de + ) ok camera hotel, cazzatine varie, tutti a letto, svengo……….
Ore 04:30 , CRAZY inizia a russare, mi alzo lo registro e mi rimetto a nanna

Giorno 2

Ore 7:00 mi alzo preparo la borsa, colazione al bar, x fortuna non piove, vado da Aless, accende la moto e partiamo, prima di Piacenza ci fermiamo a fare rifornimento, (niente pisciatina, niente sms a pompelmina), ci mettiamo l’ antipioggia e puntualmente comincia a piovere, tanto x cambiare Aless l’aveva appena comprata e non LA DOVEVA USARE. Prendiamo l’autostrada e arriviamo puntuali ma ci ALEX , ROBERTO e relative consorti non si vede traccia fino alle 9:10, arrivavo, saluti e Alex sparisce, e’ andato a prendere una birra al bar, poco dopo si riparte, in autostrada una fila assurda (poveracci) ma almeno erano al CALDO e SENZA acqua, la fortuna ci assiste smette subito dopo, bologna, poi uscita forli’, direzione SANTA SOFIA, 50 km e il cartello BENVENUTI #61514; ma ci aspettava anche l’acqua ha secchiate , mancano 20 km a CAMPIGNA x fortuna, ultime parole famose, NON SI VEDEVA UNA MAZZA, poi curve di montagna, con io ed aless con le gomme in mescola era uno spettacolo… campigna 15km…. Campigna 10km….campigna 5km…. Daje che ce semo…… campigna 3km….. dove kazzo sta’ l’hotel?? Campigna 2km, curva a sx e………….. SEMAFORO….. noooooooooooooooo, nn ce la faccio a frenare le mani schiacciate, no no vado vado , passo passo, e tutti dietro… passiamo indenni.. Campigna 1km, ECCOLOOOOOO svolto, entriamo nel piazzale, SPENGIAMO LE MOTO. Finalmente a Casa…… stacco la borsa del serbatoio, entro MEZZO SALUTO a tutti e faccio: DATEME LA 103, SBRIGATE KAZZO, SE VEDEMO DOPO… (ancora ride… LUI), entro in stanza, doccia CALDA, poi dopo arriva ALESS , mi dice faccio la doccia qua’ che sono in 4 di la’, ok tranquillo….. poco dopo arriva Alex devo cagare.. OK vai, mentre bussavano alla porta, era MANU,dice : Mi serve il bagno ( si stava cagando sotto pure lei) ok prima le donne dice Alex, e io???? Io nulla!!! a me e’ rimasta solo la puzza….. Svanita la puzza, finalmente svengo di nuovo sul letto x riposarmi un po’ prima dell’ arrivo della COLONNA ROMANA,….. arrivano verso le 17:00, e da qui’ la barakka puo’ avere inizio, x la cena della serata….. chiaramente nessun superstite dopo cena

Girono 3
Giorno 4

CHI C’ERA SA’…….. PERDONATEMI SE NN SCRIVO MA LE PERSONE FREQUENTATE, RIVISTE, ABBRACCIATE, RIMANGONO NEL MIO CUORE, NON FINIRO’ MAI DI RINGRAZIARE TUTTI E DIMOSTRARGLI QUEL CHE PROVO VERSO PERSONE A DIR POCO FANTASTICHE CHE SOLO GRAZIE ALLA MOTO E A I 2 FORUM HO POTUTO CONOSCERE

GRAZIE A TUTTI

B.S. Bufera

Statistiche: Inviato da BUFERA — mar giu 06, 2006 5:38 pm


Alla Conquista della Capitale (by Veronica)

REPORT DEI “MEMBRI” DI 100% ALLA CONQUISTA DELLA CAPITALE:

La partenza di ANEMO Il Vikingo [8D], Il Barone WILLY[8D] e VERONICAIn Arte e solo per gli amici di 100%… POPPEA[:X]
Dunque ragazzi cominciamo con i preparativi…
…le previsioni del tempo [?] ci dicono che, visto che partiamo la sera tardi mooooolto tardi, dobbiamo coprirci ben bene, tipo:
Willy: “Oh Vero, io mi metto la MITICA maglia della salute eh si eh… cotone sulla pelle e lana sotto le ascelle, è andata? Si si è andata, è andata…”
Ma in generale la mise per i maschietti [:)] è stata:
…mutandine di lana di pecora con la proboscide… (cit. Willy)
…giacca invernale in cordura con pannolino modello teniamo al caldo i gioielli di famiglia (“…non possiamo mica fare un’altra figura tipo quella dell’Elba…”)
per la femminuccia [:X] (e che femminuccia!!! Cit. Anemo & Willy Bì-scusa-Bì) invece:
…calzettoni ascellari modello Fantozzi effetto antistupro… ormai conosciamo tutti gli assidui frequentatori degli Autogrill d’Italia e chi ci lavora ma non si sa mai chi si può incontrare…
…ventisette maglioni a dolcevita… giacca Dainese… e perizoma bretellato (perché, per chi di voi ancora non lo sapesse, ad Anemo piacciono i perizomi!)
Tuta antisfiga ed antipioggia [:G] gentilmente prestata da Anterea [:S]… (ci ha portato fortuna perchè niente sfiga [:S], niente pioggia [:G])
Bagagli 9X9cm pronti!

Appuntamento alla MITICA BIRRATA [:B][:B][:B] MILANESE giovedì 9 ottobre 2003…

Composizione delle moto:
Moto di Anemo [8D] con foto di Samantha Fox (gentile omaggio per il viaggio di Ktm) inserita nella borsa serbatoio e Poppea dietro = difficile addormentarsi, difficile guidare! (ma tanto lui c’ha i’ fisico)
Moto di Willy [8D] (o forse era il suo manichino? [?] Si accettano scommesse… 5euri la puntata evvai che insieme alle foto dei turisti all’Elba davanti al negozio… siamo ricchi)

…un saluto a chi ci aspetta [:)] e una stecca a chi ci resta [8]… mi vedi… ti vedo… quattro balle da bar… [:S][:B][:B][:S][:S][:S]
…h 01.30 (di venerdì 10 ottobre ormai) foto di rito alla partenza… special guest Derelitta 3 La Vendetta [:X][:S](alias D3LV, alias Francesca alias mamma di Poppea)
Gentilmente scortati al casello di partenza da Jazz, D3LV e Anterea, i tre temerari sono pronti. Vvvvviiiaaaa!!!

…il viaggio:
infinito… a tratti interminabile.. un’avventura…
ma i tre amici di 100% in comune hanno la stessa passione e lo stesso traguardo: LA CAPITALE
…non demordono! Anche a 15 gradi sotto zero (almeno questi erano i gradi che sentivamo noi) fermi per un incidente alle 6 del mattino a 200km da Roma! Forza, teniamo duro!!! [:S][:S][:S] Si, tiene duro Anemo… anche se a quelle temperature gli si congela il pistolino [:G](lui in viaggio con i Jeans… ma tanto lui c’ha i’ fisico [8D])…
…e cominciamo a vedere le indicazioni per la destinazione! Si riparte…

…l’arrivo:
…a 80 km da ROMA la colazione (la terza per Anemo… del resto La COLAZIONE è come la COLAZIONE… ognuno la fa quante cazzo di volte vuole)… una sigaretta… !!!Attenzione un cartello ci avvisa che è preferibile non fumare! Anemo con solito fare da cascamorto (o macho latino che dir si voglia…[8D]) chiede alla barista [:X] (a dir dei maschietti “gran gnocca fra l’altro”) se si può fumare dato il cartello e lei dolcemente e simpaticamente risponde “Non all’altezza del bancone”… Anemo piega le ginocchia, si, si abbassa sotto il bancone, si accende una sigaretta e chiede alla ragazza “A questa altezza va bene, si può fumare?” [:)][:)]… Risultato?… la ragazza è pronta a venire a Roma con noi, se aspettiamo la fine del suo turno… ma noi abbiamo fretta (forse a dir mio… non era poi così una gran gnocca) e ripartiamo… intanto Roma si prepara al benvenuto… Mauro e Tullio.mio (una doccia “veloce veloce” = per Tullio 2ore e 45min) comunque alle nove sono lì ad aspettarci, al casello di ROMA NORD, a braccia aperte come sempre… AAAAAAAAAAhhhhhhhhhhooooooooooo Grazie ragazzi! [:S][:S][:S][8D][8D][8D][:)][:S]

I tre temerari si dividono [8][:S]: Willy raggiunge Bì [:X], la sua dolce metà e Anemo ed io a casa di Sonia [:X], la sorella di Mauro!
…un caffè… (il quindicesimo per noi… si perché ad ogni sosta ce n’era uno doppio a testa che ci aspettava al banco)… il pranzo di lavoro di Anemo… un’oretta di sonno per me… una doccia calda e rigenerante…

…nel pomeriggio arrivano i danni [B)][B)][B)]:
…si, i danni… un solo nome, Anemo[:(][:(][:(]. Si, Anemo comincia a fare danni… e i cocci sono di Sonia-scusami-Sonia
…h. 16.00 Anemo… forse un po’ stanco (no no scherzo tanto lui c’ha i’fisico [8D]) rompe una candela contenuta in un vaso, sito nel bagno di Sonia-scusami-Sonia. Si, un vaso prezioso forse anche antico un pezzo unico tutto tempesshhtato di pietre preziose tagliate sottili sottili che non potete dire di no!
…h.16.30 Anemo continua a fare danni [B)][B)][B)]… manetta aperta in piena Roma velocità codice 70/80 Km/h… passa, in compagnia di Mauro a 100 km/h (o forse più… in penna [:0][:0][:0] perchè voleva provare il pignone…[8D][:)][;)][;)][;)]), davanti ad un autovelox… forse 2 multe… punti sulla patente? A rischio… Mauro pensaci tu… mettici una buona parola!
…h. 16.45 Anemo non si ferma più ormai ci prende gusto… e continua a fare danni [B)][B)][B)][:(]! Destinazione l’ufficio di Antonella[:X], la fidanzata di Mauro, per un salutino e il suo benvenuto a Roma… Anemo parcheggia la moto… e patatrack tira giù la targa di una macchina ferma… cerca di tirarla su… ma niente da fare rimane lì a penzoloni appesa per una sola vite… ok facciamo finta di nulla… Anemo rischia gli arresti a Roma! Vi prego, fermatelo!
…dalle 17.30 fino alle 20.00… Mauro, Anemo ed io compriamo il necessaire per la cena a casa di Sonia… grigliata mista&insalata… la torta (chiediamo alla pasticcera se ci può scrivere… Sonia-Scusami-Sonia… ma invano) allora è la volta del fioraio… Anemo per scusarsi con Sonia dei danni causati si fa preparare una meravigliosa composizione di fiori… ok è andata! Riuscirà il nostro eroe/Vikingo a farsi perdonare?…
…h 20.00 il Vikingo prepara la grigliata… costolette e spiedini… fantastica grigliata… i complimenti al cuoco… la torta per tutti slurp-slurp… [:S][:S][:S][:S]
…E la sera? Ci aspetta un dopocena. Come si dice a Milano… il Puntello (=l’appuntamento)è tutti al mitico… rinomato super… per… Perticone!
Si insomma di fronte all’Obelisco, di questi tempi in fase di ristrutturazione…

…h 22/22.30 i presenti [:S][:S][:0][:)][:)][8D]:
Mauro&Zavorrina = la bionda e golosa Antonella (e qui si rimanda al capitolo Anemo e le confessioni di Antonella), Suzzukina, Jackress&LaRiccia in sardo (lui non c’ha i’ fisico come Anemo… perché il Martedì precedente alla gara di minimoto si sfracella in compagnia di Tullio… e non ci fa vedere il gioiellino della sua super special Hornet), Frenz (Francesco) & Francesca, Nano, Burtonsì, Wolfio, Peppino, Zakima (ci fai vede’ ‘sto video)… in ritardo (come sempre qualcuno ha aggiunto [:)][:S]) ci raggiunge il Mitico Preside’ il Monkey…

[scusate chi non è stato citato ma noi di Milano a furia di frequentare Jazz[:S]… alias l’Etrusco non abbiamo più la memoria di una volta… eh già]

e ovviamente Aneno&Poppea, Willy&Bì

Si riparte tutti insieme destinazione Geronimo’s… dove più tardi ci raggiungono anche Holly e PolsoSlogato, Tullio.mio, Roberto77, Tanone…

AAAAAAAAAOOOOOOOOOOHHHHHHHHHHH Birra…[:B] birra…[:B][:B] ancora birra[:B][:B][:B], non contenti evvai drin drin drin suonano le campane… e il cameriere tutto muscoli (ma dove?) “No…” dice Tullio “…ma dove cazzo va in palestra questo a fare i muscoli?… Calcola che forse ci va, ma con la tessera della palestra scaduta!” ZITTO HO DETTO ZITTO e prepara uno due tre… otto o forse diciotto giri di chupito’s (rhum&pera) per tutti e tutti rigorosamente omaggio della casa! Evvaiiii[:S][:S][:S]! Drin drin drin suonano le campane…
Dopo quattrocento balle da bar, risate a go-go, smok smok, la pipì di Suzzukina dietro il cespuglietto (Oh Preside’ tranquillo… non l’ha vista nessuno c’erano LaRiccia ed Io/Poppea a proteggerla/farle da paracu…ops paravento!) e poi ancora evvai drin drin drin suonano le campane… e il cameriere tutto muscoli (questa volta per davvero) ci porta uno due tre… dieci giri di Tequila BumBum (Mauro a che altezza di Trastevere sta il MisterBum da me battezzato il BumBumBar o come cazzo si chiama lui?) liscia per il Preside’ mi raccomando che sia liscia, rigorosamente Tequila BumBum liscia [:p][:p][:p]… BumBum in testa! Drin drin drin suonano le campane ma fino al giorno dopo, in testa però…
…drin drin drin suona ottocento volte il telefono di Tullio… si, mi vedi? Ooooh cazzarola, pollice alto[:S] pollice basso[:G]… e così per ottocento ore al telefono con il MITTICO Nuova Leva (alias N_L, alias [:S][:G])… sempre on-line con la colonna romana e quella milanese in trasferta!

…h 4.00 del mattino gli amici di 100% (o quel che ne rimane…) si salutano… appuntamento per il giorno dopo… la piccola e dolce Holly[:0] cade ma nulla di che tranquilli tutti[:S][:S][:X][:S]… finalmente anche Anemo riesce a dormire due ore… (ma tanto lui c’ha i’ fisico)… Polso in direzione casa di Holly non è più dietro le moto di Holly e Tullio… lo aspettiamo… 10min di attesa sulla corsia di sorpasso… moto accese… Holly torna indietro… aspetta aspetta… Tullio è stra-preoccupato[V][?]… aspetta aspetta… chiama… non risponde… aspetta aspetta… moto di Tullio sempre accesa…la preoccupazione sale… drin… squilla… Tullio spegne la moto… Polso risponde… tutto ok… Polso ha deciso di fare una strada alternativa… “sai la forza dell’abitudine, faccio sempre quella”… tutto apposto, via lo spavento… mah la moto di Tullio che non ne vuol sapere di ripartire[:0][:0][:0]… spingi… prova ad accenderla… niente[V][V].. la centralina è bloccata [|)][|)]… spingi spingi… evvai riparte[:0][:0][:S][8D]… le giapponesi sono affidabili (sempre o …quasi sempre [:S])

…durante la giornata di sabato i membri della colonna milanese in trasferta sono sparsi per Roma…

…Willy e Bì a casa di Bì……………..Willy e la nonna di Bì a casa di Bì a fare i numeri…………pirotecnici …l’elicottero…… boh non abbiamo ben capito………….bip..[:S]……….bip…….[:S]……..nel pomeriggio ufficialmente in giro a far compere nel centro di Roma…

…Tullio alle 8 del mattino di sabato, appunto, fa suonare la sveglia 15 volte… e di alzarsi per andare al lavoro non ne vuol mica sentire… (eh si perché lui non ha mica il fisico di Anemo, giusto?)…Holly la mitica e dolce Holly [:X][:S] gli prepara la colazione… si sveglia Polso e poi anche Io, finalmente in ripresa dal viaggio (h 12.30/13.00) …doccia… Holly prepara la colazione (cornetti freschi… slurp slurp [:S][:S]) anche Polso si prepara la “sua colazione” [;)][8D] ma del resto la colazione è come la colazione ognuno la fa come cazzo vuole… Nel pomeriggio io sono la speciale nonché ufficiale zavorrina di Holly, in giro per Roma (un Manico anche te Holly… o si dice Manichina?)… qualche acquisto a Trastevere… (cit. Polso “Trastevere perché aldilà del Tevere…”)…io assisto al MITICO LAVAGGIO MOTO di Polso, Tullio e Holly… gettoni a go-go… togli la cera metti la cera… pelli di daino che si sprecano… lastri e lustrini… sciuga che ti asciuga e ti passa… ma quanto passa? No dico quanto tempo passa? TRE ORE… si perché loro la moto la lavano… ma per davvero mica baubau miciomicio…

…Anemo, non essendogli bastati 600km, decide di andare a fare colazione alla residenza estiva del Papa… la colazione come sapete è come la colazione… si carica la dolce Sonia e accompagnati da Mauro&Antonella si sparano un altro tocco di km… a mezzogiorno per dimostrare gratitudine verso l’ospitalità concessa decide di preparare lui il pranzo… a base di spaghetti tonno&olive (cit. Anemo “Mauro e Sonia hanno ancora problemi di stomaco”)… nel pomeriggio Anemo tanto per cambiare dice “… mi manca ancora qualche km…” (tanto lui c’ha i’ fisico) e in compagnia degli spendidi amici di prima decidono di andare ad Ostia al mare… (cit. Poppea “Anemo è da quando siamo partiti che mi dici che vuoi provare l’emozione di vedere il mare, cazzarola cit. N_L [:S][:G] ci sei riuscito)

…sabato h 19.00 l’aperitivo
…i presenti: Holly&Polso (mitico lo scarico di Polso [:0][:S], i miei complimenti, davvero…) Tullio, Mauro&Antonella… Anemo&Poppea
…Mauro ci porta a bere un caffè… e che caffè… un super caffè… un caffè completo… cioccolata sparsa in tutta la tazzina… zabaione e panna montata… totale 7000 calorie a caffè… molto apprezzato… slurp slurp…[:0][:S][:S]

…sabato h 21.30 la cena
(organizzata dall’ormai nominato Ragionier segretario assistente de’ Preside’ e de’ Vice-Preside’ alias Robberto77) alla Patatona, mitico Agriturismo vicino a Ciampino (per Tanone non Fiumicino) Via della Patatona zona “Il Parioli dei Colli romani”, prenotazione per 23[:S]… presenti 29 membri di 100%[:S][:S]… o più non so… (in caso di delucidazioni/dubbi sul numero chiedete al Ragionier segretario assistente de’ Preside’ e de’ vice-Preside’ alias Robberto77)
AAAAAAAAAAAOOOOOOOOOOOHHHHHHHHHHH… vino bianco[:B]… vino rosso [:B]a gentile richiesta de’ Preside’ e di Mauro… vino all’infinito[:B][:B][:B][:0]… uno due tre… Roberto77 “Aaaaaooooohhh sai che fai… portace ‘ste sei bottiglie de vino per vorta”…otto… nove…dieci tutte sequestrate nella zona nord-est della tavolata di 100%…alias zona Tullio e Wolfio…

Durante la cena…
Anemo racconta all’intera compagnia… nientepopòdimenoche… udite udite… le confessioni di Antonella [:0][:0](che dolcemente arrossisce e vorrebbe nascondersi sotto il tavolo[8][}:)][:X][:S][:X][:S][:S])… si per chi di voi ancora non lo sapesse… ad Antonella piace quando Mauro le fa Il Pirinpazzo…(Antonella-scusaci-Antonella)…ma cos’è il Pirimpazzo?…
A gentile richiesta di Anemo, una dedica al Preside’[:S][:S][8D][:S]… Tullio intona le prime note della MITICA CANZONE e in coro allegramente tutta la colonna romana e quella milanese in trasferta: “Ohhhh Presidente è nu ricchiò, nu ricchiò… Ohhhh Presidente è nu ricchiò, nu ricchiò… Ohhhh Presidente è nu ricchiò… nu ricchiò… nu ricchiò… Ohhhh Presidente è nu ricchiò…“ …(canzone che tutti e tre abbiamo cantato per l’intero viaggio di ritorno)…un saluto ad un rappresentante della colonna genovese… Alessioooooooo…Skizzz!

…fine serata… si decide l’appuntamento del giorno dopo per il saluto ai membri della colonna milanese in trasferta a roma… trick e track e bombe a mano fra Anemo e il Preside’ per decidere l’ora (Anemo ha promesso a qualcuno di partire per mezzogiorno)… trick e track e bombe a mano per decidere il luogo… finalmente il responso [:S][:S] del Ragionier segretario assistente de’ Preside’ e de’ Vice-Preside’ alias Roberto77: “h. 12.00 a Primo Campo…” (o era Campo Santo… annatevelapianderculo (Cit. I Romani)… insomma al cancello d’uscita di un cimitero… con un traffico che pareva quello di fine concerto di Vasco Rossi a San Siro…)

…h. 12.00 ci si becca tutti al benzinaio nei pressi del cimitero… chi il caffè… chi ‘na pizza leggerina leggerina ai quatto formaggi… evvai con l’alitino leggiadro… (vero Willy… Bì-baciami-Bì e ‘mo ‘so cazzi tuoi…)
…il saluto a Bì… piccola ci vediamo presto a Milano[:S][:S]!…
…Cominciamo a sentire la malinconia della partenza!
…Oh Ragazzi si va piano però, eh[;)][:S]! (LE ULTIME PAROLE FAMOSE…) Si parte… ci si perde… ci si ritrova…
…un pezzo di strada insieme… dieci panini con la cotoletta… quindici piadine crudo stracchino e rucola… il dolcetto il caffè… l’ammazza-caffè e che ammazza-caffè (…smok, smok) anche l’ammazza-caffè è come la colazione…

…il saluto dei romani [:S][:S][:S][:0][:0][:0][:)][8D][8][8][8][8](tanti i presenti… una 15na di moto… fantastiche tutte… presente ed adorata, finalmente anche quella del Jackress)…bimbumbam… trick e track e bombe a mano… scoppietti… le penne di Roberto77… l’onore del MITICO e ORMAI NOTO BURNOUT di Tullio… gli occhi allibiti della gente affacciata alle finestre… (cit. Anemo “Voi non sapete vivere”)…

…baci baci baci abbracci… ma quanto siamo romantici noi di 100%… sigh sigh il casco di Veronica si appanna [8][8][8]……
…come dice la canzone? “AaaaRRIVEDERCI ROMAAAAAA!…”

…Mauro ci accompagna e ci saluta al casello…[8][8][:(] lui in direzione Roma (sigh… sigh…[:(][:(]) noi in direzione FIRENZE (wow che bello… che felicità…[:(][:(] no no niente malinconia… ora cominciamo a credere che il w/end romano è finito…)

…o quasi finito… del resto manca ancora tutto il ritorno[8][:S][:S]… e anche qui abbiamo delle chicche…

…fino a Firenze… come si sa la strada è più o meno dritta [:Z][:Z][:Z]… non vediamo l’ora di fare il pezzo degli Appennini… in compagnia di qualche curva che rallegri e vari un po’ il nostro viaggio… e invece… super coda… super traffico…

…super velocità di crociera 70 Km/h CHE PPPALLLLEEEE… il culo non si sente più… ma attenzione attenzione… Veronica [:X] si muove… anzi sbraita… sotto il casco urla ad Anemo… indica… Anemo si preoccupa… Anemo: “Vero che c’è… dimmi che hai visto…?”
Veronica tira sul il casco… ed urla: “AAAAAnnnnnneeeemo… hai visto la bambina…?”
Anemo: “Vero… mi hai fatto spaventare… si si ho visto la bambina sul ciglio della strada davanti alla mamma… faceva la pipì, ma che c’è di strano?”
Veronica: “Ma Anemo… non hai visto che aveva il PERIZOMA… si aveva IL PERIZOMA DELLA CHICCO”
…Anemo inchioda la moto… io e Anemo scoppiamo a ridere come due deficienti… [:)][:)][:)][;)][:)][:X][:S]

…qualche sosta… Tullio racconta del suo fortunatamente/miracolosamente scampato incidente del pomeriggio durante l’uscita domenicale…una distrazione… lo spavento, tanto spavento per tutti i presenti… tutto ok nessuno si è fatto male… una contusione per la botta al piede ma nulla di grave il ghiaccio di Holly fa miracoli… nessuno è caduto… le moto sono assolutamente intatte… la paura passerà… d’insegnamento… maggiore prudenza per tutti… e mi raccomando luci accese e casco allacciato… sempre (cit. il nome del giornalista sportivo di cui non ricordo il nome…)

…e ormai gli Autogrill li conosciamo veramente tutti… ci sembran tutti uguali… ed io ormai riconosco anche l’ordine e la disposizione di tutti i prodotti esposti… maglie cappellini… generi alimentari… prezzi… ne abbiamo fatti di Km questa estate… Muraglione, Stelvio… tutti i laghi del nord Italia… l’Isola d’Elba… ora anche Roma… [:S][:S][:S]
“Anemo, sono sicura ora giri, e qui a destra… trovi… una sorpresa su cinque…” le risate… ma che risate… i motivi possono essere diversi, svariati… [:)][:)][:)]
a) abbiamo bisogno di un sano riposo…
b) siamo isterici perché ridiamo ormai per nulla, al limite della follia…
c) sentiamo ancora l’effetto dei funghi (sospettiamo fossero “allucinogeni”) del muraglione… con l’aggiuntina di quelli della cena alla Patatona…
d) o forse era lo smok smok…

…a 40km dalla barriera di Milano… l’ultima sosta…
…cominciamo ad avvisare la colonna romana del nostro rientro… chiamiamo Jazz[:S][:S]… e appena Anemo finisce di dire a Jazz… ora chiamiamo Anterea… “Jazz, Jazz ti devo salutare c’è Anterea[:S] che è in attesa, in linea… che prova a chiamarmi insomma…” (sintonia, sesto senso.. telepatia… chiamatela come volete cit. Anemo “Questa è amicizia vera”)… Jazz, Andrea vi vogliamo bene e ci siete mancati!
…siamo tutti stanchi morti… cominciamo veramente a sentire gli effetti dei 1400 km in 3 giorni… Anemo guarda Willy e gli dice: “Willy, che facciamo ora… io non sono stanco… tocchiamo la barriera di Milano e… torniamo indietro?” (ma tanto lui c’ha fisico)… Willy… attende qualche secondo ci guarda e dice… “Ma si, che cazzo ce ne frega… torniamo indietro, ci sto!”… tre pazzi scatenati…
…si fa per l’ultima volta benzina, Anemo ed Io Veronica/Poppea facciamo benzina rimanendo sulla moto ormai parte integrante dei nostri corpi… Anemo mi da’ la borsa sebartoio… toglie il tappo… fa benzina a modi chi fa per se fa per tre… paga… mette il tappo… allaccia il casco… accende la moto… io comincio a ridere sotto il casco… ma sto ZITTA HO DETTO ZITTA… non dico nulla… non dico ad Anemo che ho ancora in mano la borsa serbatoio… e penso: “voglio vedere se si ricorda… tanto lui c’ha fisico… non è stanco…. Noooo, scherzi…” …parte… contemporaneamente Willy (che nel frattempo si è accorto anche lui…) ed Io urliamo…
“Aaaaannnnneeeeemooooo… la borsa serbatoio… “ ed io “hai intenzione di lasciarla in mano a me a modi bandiera… per 40 km alla velocità di 180 Km/h…” altra risata isterica di tutti e tre…

…h 22.40… l’arrivo alla barriera di Milano… la colonna milanese si saluta… Anemo & Poppea Io/Veronica in direzione casa di Poppea…. Willy e/o Il Suo Manichino (questo ancora dobbiamo capirlo… si accettano scommesse come sempre da 5euri..) in direzione il parco di casa sua per la passeggiatina serale del suo mitico cane che lo aspetta lì davanti alla porta di casa da due giorni… trattenendo i bisognini fisiologici fino al rientro di Willy… (WWF-scusaWilly-WWF)… ultime quattro risate… si dividono i bagagli…

…h 23.00 Anemo accompagna a casa Poppea …Me/Veronica, avvisano Derelitta 3 La Vendetta del loro arrivo…. fumiamo la famosa ultima sigaretta… qualche messaggino ai romani… le telefonate della buona notte… e che fanno ‘sti du pazzi scatenati? Contano i numeri di tutti gli amici di 100% presenti nelle rispettive rubriche del cellulare! Ci guardiamo… una risata… e ci diciamo giustamente la mitica frase… “oh ma noi non siamo mica normali…”

…h 23.30 Anemo non è mica stanco… (tanto lui c’ha fisico) parte dicendo… “io mi sa che prima di andare a casa un giretto in moto ancora me lo faccio…”
…h 1.30 Anemo tocca la porta di casa… Anemo il FISICO è come la Colazione ognuno ha quello che cazzo si merita… Tu però sei veramente un GRANDE! Ti voglio bene, Veronica in Arte e solo per gli amici di 100% Poppea

Special thanks to:
– L’Intera colonna romana, tutta…siete veramente delle persone speciali
– MAURO nostro fratello
– SONIA (sorella di Mauro cit. Anemo “Sonia-scusami-Sonia per il bicchiere”)
– HOLLY (grande sorellina cit. Anemo “I baci che ti ho dato sono stati troppo pochi, per ringraziarti”)
– POLSO (cit. AnemoWillyPoppea “grazie anche per lo smok smok”)
– TULLIO.MIO (cit. ******** “I baci che mi hai dato sono stati troppo pochi… [:X][;)]” Cit. Anemo “Ti Amooooooo anch’io”)
– Il Preside’ (pecchè è nu ricchiò)
– Il Vice-Presidè (pecchè anche lui… sabato abbiamo scoperto… è nu’ ricchiò Ohhhh Vice-Presidente è nu ricchiò… nu ricchiò…)
– Ragionier segretario assistente de’ Preside’ e de’ Vice-Preside’ alias Roberto77
– Bì (dolce Bì, anche tu una sorella…)

…ed anche a:
– Derelitta… [:S][:X][:X][:S][:S]
– Derelitta 3 la vendetta… [:S][:X][:X][:S][:S]

My special thanks to:
– I miei compagni di viaggio… loro si che c’hanno i’ fisico [:S][:X][:S][:X][:S][:S][:S][:S][

Redattrice del report:
Io, Veronica in arte Poppea in collegamento telefonico con Anemo (Telecom scusaci Telecom)

Special sorry to:
The “lettors” (cit. i romani “scusate il francese”) per la lunghezza del racconto ma il viaggio lo meritava e le emozioni sono state tante…
Il mio capo [:S]… che oggi mi sa a casa, malata… ops

PS Dopo questo immane lavoro oltre ai commenti postati esigiamo una telefonata di consenso…
Anemo [8D] Veronica [:X] e Willy [8D]

Alla prossima ragazzi siete stati tutti veramente grandi… [:S][:S][;)][:S][:X][:S][8D][:S]

Statistiche: Inviato da Veronica — mer ott 15, 2003 2:56 pm


Motopistata autogestita ..hemm abusiva (by gianjj)

…domenica, so che alle 17 si sarebbero trovati alcuni componenti del 100percento pronti per andare alla pista libera di una nota casa automobilistica ormai abbandonata…

Alle 16:45 mi viene lo schizzo e modello “wonder women” sono in sella al mezzo diretto al punto X …arrivo e trovo Angelo
dopo pochi minuti arriva il capotamarro (paolone) con tuta aperta canotta sotto, pelo che usciva e collana d’oro….

bom manca solo paolino e arriva puntualmente in ritardo [:)]

non gli facciamo togliere nemmeno il casco e andiamo alla pista, appena arrivati scopriamo che è praticamente un una vera e propria pista con tanto di sessioni autogestite, mi aspettavo qualcosa di più losco invece ci saranno state una 50ina di persone e una 20ina di moto!
…..non mancava nanche qualche fighetta!! [:p]

Io e paolino ci sediamo belli relacs e ci gustiamo i numeri dei tipi che giravano… Moto di tutti i tipi, R1, Cbr 6/9, hornet, vfr, kawa ma anche 125 e un paio di scooter etc..
Salta subito all’occhio il tipo che gira con il vfr bello lanciato gratta le pedane come un dannato! dopo un 10 giri esce dalla pista passando davanti a noi e noto che gli manca la pedalina, morale era volato [B)]

Nel mentre parte uno con un 916 si spara TUTTO il rettifilo con la moto a candela !!! [:0] era il manico n°1 seguito dal tipo con R1 [8D]

Paolone si scalda e inizia a girare deciso! facendo un rumore ottimo da bicilindrico con marmitte aperte [:S]

Angelo nel frattempo gratta le pedane come una morsicata di zanzara!
io e paolino cerchiamo di chiamare Willy ma il cel è spento, ci richama lui dopo poco dicendo corro a casa e vi raggiungo e, infatti, arriva verso le 18:30 bello esaltato [:D]

Nel mentre, la folla inizia ad andare a casa e paolino si butta dentro in pista dicendo faccio due giri! DUE di numero e basta!!!
(si sapeva che non sarebbe mai stato così)

dopo un 7/8 giri si fermano tutti ed entro io solo per fare un giro (si sapeva che non sarebbe mai stato così)
ma appositamente non ho fatto benzina! (aspettate a ridere [:(!])

Entro faccio un paio di giri solo per scaldare la gomma e capire il circuito….

Rettifilo da 4a piena a circa 200 km/h staccatone con curva a destra di ritorno da seconda, sempre in seconda leggera curva a destra per poi buttarsi subito a sinistra e poi destra in una S da seconda piena, in uscita limitatore e terza! punti una 4a staccatona per fare una curva a sinistra in 3a, dentro subito in una mega curvona a destra da raccordare bene dove gratti anche il gomito per immeterti nuovamente sul rettifilo….

al 4/5 giro che facevo entrano Paolone Willy e Paolino uno con una mito 125 e un ninja, faccio un paio di giri ancora e rallento per prendere fiato, mi raggiunge subito paolone ma chiaramente non posso farlo passare allora riprendo a smanettare/smadonnare al primo rettifilo mi rendo conto che la sua rasaerba mi mangia un po’ di strada! fortuna non è monza atrimenti ogni 3 giri miei erano 5 suoi [}:)]
Maledetta semi carena
Maledetti scarichi aperti
Maledetti 100 cc in +

ma non mollo! in fondo al rettifilo sento la presenza di paolone nella mia destra percui non posso chiudere
…azz non riesco!
altro che, non posso!
infatti arrivo lungo ma la butto dentro senza esagerare, già nelle curve a destra sono una sega in più li non mi fidavo, una volta uscito spalanco sempre con paolone fotocpiato alla mia targa mi butto nella esse deciso esco ancora più deciso CA22O troppo !!!
infatti apro troppo con la seconda in perfetta coppia e sfrikk la moto finisce in sovrasterzo, spazzola, derapa chiamatela come ca220 volete ma mi sono cagato infatti cerco per quanto possibile di corregere la manetta, NON chiudendola altrimenti partivo a missile!
Vuoi il culo vuoi la mia bravura nelle derapate che faccio sulle strisce pedonali mi fanno stare in pista, paolone che mi seguiva frena per gustarsi la mia scena che finisco nel bosco a prendere la pedana di quello del VFR [xx(][xx(] Quando si rende conto che sono vivo e sono su questa terra ancora appeso alla manetta si ri fà sotto! ma forse è meglio farlo passare e studiare l’avversario infatti mi passa…

Curvone pre-rettifilo siamo alla pari in uscita siamo li, in rettifilo mi mangia poca strada ma poca alla volta si arriva quarti al modiale!

alla staccata finale sono + deciso io infatti mi riprendo quei decimi persi, ingresso in curva lo vedo + stiloso io arrivo troppo scomposto !
Maledette forcelle!
Alla S sono sempre li fotocpiato a lui ma sembro capirossi sulla desmo16 (UN PAZZO INDEMONIATO) …. mi raggiunge anche willy che alla 4 curva faccio passare, mentre passo angelo, il barone va come un matto [:S][:S]

[:0][:0] ZIOSOMARO sono in riserva da 4 giri!!! ….esco va!

Ci fermiamo tutti nel giro di 4 giri [:D]
4 balle, paolone mi sfotte per la mia derapata da rossi, senza essere rossi!

Decidiamo di andare a casa sono le 19:30 [:0] dico: “mi sa che resto a piedi sono in riserva sparata aspettatemi” ..partiamo e già nella stradina sterrata per uscire mi si spegne 2 volte la moto [xx(]
arrivato alla strada vedo Poalone Willy e Paolino andarsene e io fermo senza benza [8][8][8][8]

come da manuale del motorino riesco a ridare vita alla moto, butto la prima e parto a missile! faccio stop e semafori a manetta arrivo alla rotonda e non do la precedenza legittima a un vecchio che a momenti mi sdrai (la ringrazio per non avermi ucciso le devo un 9000 birre [:B][:I]) ma niente, dopo 300 mt si spegne definitivamente!!!
sono ovviamente solo, senza benza e gli altri mi hanno abbandonato [}:)]

Parcheggio la moto e mi avvio con la motoscarpa lungo la strada verso il benzianio, rovisto nella monnezza per una bottigli e TAK trovata …di ghetorade [:D] dopo un km arrivo alla tamoil metto un 5 euro faccio 80 centesimi nella bottiglia il reto mancia [:(!][:(!]
Torno alla moto gli faccio bere BENZAGHETORADE, ritorno alla tamoil e faccio 10 euro e via a casa!

Riassunto:
Paolone vince 1 a 0 su jj in pista, devo assolutamente mettere delle
molle decenti, la pista è divertente, poi è gratis percui va bene !
la moto di Willy va + della mia perchè ?? le diabolo sono gomme spettacolari, con mio stupore ho limato tutta la leva del freno post. e fatto i riccioli sulle gomme… Se la moto va in riserva esci subito dalla pista! anche se sei senza benza non fare le rotonde a manetta (potresti non arrivare + dal benzianio) per il resto grazie di tutto [:B][:B]

Statistiche: Inviato da gianjj — lun set 22, 2003 4:56 am